Eletto il nuovo sindaco

FRANCESCO PAOLETTI , candidato del centro-sinistra, è stato eletto Sindaco del comune di Carate Brianza con i voti di 1/3 degli aventi diritto al voto (34%).

NAVA LUIGI , candidato del centro destra, nonostante una massiccia e martellante campagna elettorale, è stato votato dal 17% degli aventi diritto al voto,ottenendo una ulteriore penalizzazione di 202 voti rispetto ai risultati del 26/27 maggio 2013.

L’ astensionismo,raggiungendo la percentuale record del 49% degli aventi  dritto al voto,è ulteriormente aumentato  del  9%.

Abbiamo toccato il fondo?

Dipenderà in primo luogo dalla credibilità della politica nazionale, ma,limitatamente alla partecipazione del nostro comune, dalle scelte del nuovo sindaco.

Da subito dovrà coraggiosamente uscire dai tradizionali vecchi schemi politici che ingabbiano i sindaci  sostenuti da forze  create unicamente per raccogliere consensi ed esprimere con i fatti il vero cambiamento tanto pubblicizzato  da tutti in campagna elettorale.

Per questo, per l’ ennesima volta, ripetiamo che lo zoccolo duro dal quale partire per iniziare il lento e faticoso recupero della credibilità sia il coinvolgimento di tutti i Caratesi alla vita amministrativa del nostro paese.

“Al centro la partecipazione”.

affermazione bipartisan condivisa e sbandierata da tutti gli ex candidati sindaco e  ripresa dal nostro Sindaco Paoletti  nel suo scritto del 1 giugno 2013:

“…occorrerà rivedere le forme di partecipazione alla vita amministrativa del nostro Comune,…e per la quale si potranno anche rivedere i regolamenti del Consiglio e delle Commissioni in direzione di una maggiore apertura ai cittadini “

Inoltre , al fine di trasmettere a tutta la nostra comunità la consapevolezza che tutti i membri eletti agiscono nell’ interesse esclusivo di Carate, riteniamo importante riconoscere all’ opposizione  e alle associazioni/società più spazi operativi rispetto al passato.

Dobbiamo comunque ammettere che il nostro Sìndaco Paoletti ci ha favorevolmente impressionato per la dimostrata  umiltà di ascoltare e la volontà di ricercare una costruttiva collaborazione con tutti.

Ricucire Carate- senza partiti esprime viva soddisfazione per il brillante risultato elettorale  ottenuto dal nostro primo cittadino. Siamo certi  che, nel giro di poche giorni, riuscirà a farsi perdonare il legittimo ritardo  nella presentazione dei suoi cinque assessori   le cui caratteristiche personali segneranno la vera discontinuità con il passato.

Ci permettiamo soltanto rammentare e sollecitare l’ intervento per la  indispensabile messa in sicurezza della presenza dell’ amianto in via Donizetti.

La conseguente ordinanza d’ urgenza da emettere in concomitanza con il prossimo giuramento del Sindaco  dimostrerebbe in modo tangibile  che Carate ha veramente girato pagina.