Arretrati TARSU

27.01.2014 21:57

Nel Consiglio comunale del 25 luglio 2013, a seguito della risposta del Sindaco in merito ad una mia interrogazione dichiaravo:

“Esprimo soddisfazione per la prima parte della risposta. In merito invece all' attività di accertamento della vecchia TARSU non posso considerarla esaustiva. Invito pertanto il Presidente della Commissione a voler inserire l' argomento nella prossima riunione di commissione.....”

IL SEGUITO DELLA STORIA:   QUI

Se sei troppo pigro leggi questo breve estratto e decidi poi se leggere l'articolo completo

 

Il Sindaco, disattendendo il  concetto di “SCELTE CONDIVISE” predispone Il capitolato l' affidamento del servizio di accertamento e di riscossione coattiva delle annualità pregresse della TARSU

Vince la gara la  Società M.T. SPA  di Santarcangelo di Romagna,offrendo un aggio del 13,90 %

Ricucirecarate, ha affermato allora e ribadisce ora che l' attuale capitolo è peggiorativo. Ad esempio:  il  ricevimento dei cittadini destinatari degli avvisi di accertamento  teso a fornire risposte all' utente e a diramare l' eventuale contenzioso, è demandato al  soggetto affidatario del servizio.

L' esperienza  passata non è dunque servita a  niente!

 I nostri sfortunati concittadini dovranno trattare con personale sconosciuto alla nostra amministrazione che , lavorando a percentuale sul riscosso, avrà come obbiettivo principale quello di convincere a pagare quanto contestato.

La differenza sostanziale rispetto al passato  è rappresentata però dall' affidamento al nuovo concessionario  della riscossione dcoattiva della morosità mediante ingiunzione di pagamento.

La concreta attuazione  del capitolato presenterà grosse sorprese una su tutte:

  • le spese di riscossione a carico del moroso c  saranno quantificate sulla base delle tariffe professionali  dell' ordine degli avvocati.

 Eppure il governo  per risolvere queste difficoltà, ha  prorogato per un altro anno la possibilità, di emettere i ruoli esattoriali riscuotibili mediante una più appropriata procedura.

Così ha fatto  il settore tributi  che per la riscossione delle rette scolastiche impagate ha emesso un ruolo esattoriale di E. 48.108,90, seguendo  la  procedura di riscossione  esistente.

LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO:  accertamento Tarsu.pdf